GERARDO DI AGOSTINO NUOVO PRESIDENTE DEL GRUPPO “CARTA, CARTONE, CARTOTECNICA, GRAFICA E STAMPA”

CONFINDUSTRIA SALERNO, GERARDO DI AGOSTINO (GRAFICA METELLIANA) NUOVO PRESIDENTE DEL GRUPPO “CARTA, CARTONE, CARTOTECNICA, GRAFICA E STAMPA”

È Gerardo Di Agostino il nuovo presidente del gruppo “Carta, Cartone, Cartotecnica, Grafica e Stampa” di Confindustria Salerno. Di Agostino, Co-founder e Amministratore Delegato di Grafica Metelliana SpA, azienda storica di Cava de’ Tirreni trasferitasi quest’anno a Mercato San Severino, è stato eletto nel corso dell’assemblea tenutasi questa mattina nella sede associativa degli industriali salernitani.  L’AD di Grafica Metelliana presiederà il consiglio direttivo del gruppo merceologico per i prossimi 4 anni, entrando di diritto nella Giunta di Confindustria Salerno.

Ringrazio il mio predecessore, Salvatore Mercurio, e il Presidente Mauro Maccauro - ha dichiarato il neo eletto presidente - per l’incoraggiamento e la fiducia riposta nella mia persona. La mia è una storia particolare e ha radici nella tipografia. Rappresentare oggi questo gruppo mi inorgoglisce davvero tanto e insieme a tutti i componenti della mia azienda cercheremo di dare il nostro contributo serio e responsabile.”

L’elezione è avvenuta con parere unanime dei presenti, rappresentanti il 66% degli iscritti al gruppo di settore. “Per realizzare progetti importanti nel prossimo quadriennio, ho puntato su un consiglio direttivo composta da imprenditori motivati e giovani.”  Nel corso della seduta si è proceduto contestualmente alla nomina di 3 consiglieri su 5: Alfonso Sada (Antonio Sada e Figli SpA), Francesca Mendozzi (Medac Srl), Francesco Mastalia (Maf Srl). Il Direttivo è completato dal Past President, Salvatore Mercurio (Grafiche Mercurio SpA).

“Per favorire la crescita del comparto, abbiamo bisogno di approfondire e studiare, puntare sulla formazione motivazionale dei nostri collaboratori. Il nostro - ha continuato Di Agostino in Confindustria - è un gruppo molto eterogeneo, composto da 28 aziende molto diverse, che affronterà tematiche e problemi discutendone apertamente, nell’ottica del confronto attivo.”