L'esperienza di Michele Bondani, Pietro Bortone, Elio Carmi, Alessandro Carnevale, Lucia Carriero, Martina Corradi, Luigi Della Monica, Vincenza Faraco, Marta Franceschi, Paola Iannone, Loredana Incarnato, Vittoria Marino, Marco Nigrelli, Giulia Picerno, Claude Tomà

Pubblicato il: 11/10/2021

L’esperienza di 15 professionisti e oltre 5 ore di contenuti video sono accessibili, in chiaro, sul canale YouTube di OneMorePack. Tutti gli speech del Forum, andato online lo scorso giugno, sono visibili gratuitamente quando vuoi e quante volte vuoi. Strategia, sostenibilità e tecnologia nel settore del packaging hanno caratterizzato questa digital edition condotta da Iole Preziosi, responsabile marketing di Grafica Metelliana, coadiuvata nella moderazione delle aree tematiche da Pina Meriano e Virginia Dara, giornaliste di Inside Marketing. Oltre 300 gli iscritti da tutt’Italia e una platea composta da designer e studenti, ma anche ceo, responsabili marketing, R&D manager. L’evento di quest’anno segna un’evoluzione del format, acquisendo una dimensione sempre più informativa e definendosi come Forum, offrendo sempre più contenuti e testimonianze di valore sui temi legati al packaging. Il FORUM ha preceduto le premiazioni della settima edizione del concorso. “Se il nostro progetto si è evoluto è grazie al team che lavora a OneMorePack un anno intero e alla preziosa collaborazione della professoressa Vittoria Marino” ha sottolineato Gerardo Di Agostino nel corso della diretta. GLI INTERVENTI (in ordine alfabetico) “Il packaging positioning è l’estensione del brand positioning sulla confezione. Ogni brand, per essere posizionato, deve essere associato nella mente del consumatore ad una specifica categoria e viceversa” ha affermato Michele Bondani, founder Packaging in Italy, nell’intervento dal titolo BRAND POSITIONING E PACKAGING POSITIONING “A Presenzano (CE) è attivo un nuovo impianto di produzione di preforme in PET riciclato […] Qui trasformiamo 23.000 tonnellate di PET, paragonabili a circa un miliardo di bottiglie” ha testimoniato Pietro Bortone, responsabile di Stabilimento Ferrarelle, nell’intervento dal titolo IMPATTO -1. FERRARELLE E IL RICICLO NELLO STABILIMENTO DI PRESENZANO. UN MUSEO è UNA BRAND? CULTURA, COMUNICAZIONE, CONNESSIONE è stato l’intervento di Elio Carmi, Creative Director e Founder di “Carmi&Ubertis”: “Ogni pack ha bisogno di una marca. Non c’è alcun tipo di prodotto, servizio, funzione che non sia comunicato attraverso una marca” “Il trend di sostenibilità è attuale. Un foglio di carta, stampato a caldo con materiali Luxoro, è riciclabile interamente nella carta.” A confermarlo Alessandro Carnevale, Brand Ambassador Luxoro durante l’intervento dal titolo STAMPA A CALDO E SOSTENIBILITà COME USARE I TEST IMPLICITI NEL PACK-DESIGN PER MISURARE PIACEVOLEZZA ESTETICA, EMOZIONI E ASSOCIAZIONI INCONSCE CON IL BRAND è stato l’intervento di Lucia Carriero, Ceo di Neuroset: “L'affordance è la capacità che un oggetto ha di stimolare automaticamente azioni e interazioni motorie. Nel caso di un packaging, per esempio, la sola vista di una forma arrotondata o di un tappo può stimolare automaticamente l'attivazione delle aree del cervello connesse alla rotazione del polso” Martina Corradi, Marketing Manager HP Indigo & PWP: “Il mercato è in evoluzione: c’è un desiderio di personalizzazione dei Millennials e della Gen Z, disposti a spendere di più per quei prodotti. Per noi non si tratta solo di variabilità del nome, ma anche campagne marketing personalizzate.” HP E LA STAMPA DIGITALE TRA PERSONALIZZAZIONE, RESPONSABILITà E SOSTENIBILITà il titolo del suo intervento a OneMorePack FORUM 2021. “Sostenibilità è proteggere e tutelare l’ambiente, divenendo attivisti, ma non solo. Il nostro impegno è fare di più per lasciare un’impronta minore” ha dichiarato Luigi Della Monica, AD Armatore, nell’intervento SOSTENIBILITà NON è SOLO TUTELA AMBIENTALE LA SFIDA DELLA CIRCOLARITà, TRA OBIETTIVI DELL’UE ED ENGAGEMENT DEI CONSUMATORI è stato l’intervento di Vincenza Faraco, Docente di Chimica e Biotecnologie delle fermentazioni all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Presidente di Ciack Si Scienza. “Le confezioni devono puntare su soluzioni al 100% monomateriale, superando le difficoltà legate alle migliori prestazioni funzionali degli imballaggi multistrato” “Tutti gli studi di mercato fatti sul sentiment dei consumatori, sulla legislazione, sulle tecnologie e sui gap da colmare, ci portano a stimare che 30 milioni di tonnellate l’anno di packaging attualmente in plastica saranno in carta. Uno switch impattante.” Così Marta Franceschi, Product Manager Fedrigoni, nel corso dell’intervento MORE FROM PAPER: INNOVAZIONE SOSTENIBILE.   Paola Iannone, Global head marketing All4Lables, è intervenuta su ETICHETTE: TREND INTERNAZIONALI E PROSPETTIVEDI SOSTENIBILITà. “Il mercato delle labels sta crescendo […] I driver dei prossimi anni sono: la sostenibilità intesa come materie prime provenienti da fonti rinnovabili, riduzione degli spessori e utilizzo di strutture monomateriali; […]agganciare l'attenzione del consumatore anche attraverso l'educazione verso la sostenibilità” “Il packaging, specialmente in ambito alimentare, assolve a funzioni di primaria importanza: contiene e protegge gli alimenti; garantisce la sicurezza alimentare; riduce gli sprechi alimentari, facendo risparmiare più risorse di quante ne impiega.” Lo ha spiegato Loredana Incarnato, Docente di Scienza e Tecnologia dei Materiali all’Università degli Studi di Salerno, nell’intervento PACKAGING ALIMENTARE: INNOVAZIONE E SOSTENIBILITà. “L’engagement è considerato uno stato mentale accompagnato da un processo cognitivo attivo e complesso. Stimola al comportamento e alla partecipazione attiva” ha confermato Vittoria Marino, Docente di Management all’Università degli Studi del Sanno Benevento, nell’intervento IL RUOLO DEL PACKAGING NELLE STRATEGIE DI CUSTOMER ENGAGEMENT Marco Nigrelli, Direttore Commerciale Brizzi: “Selezioniamo materie prime, cartoncini e supporti per stampare cose belle, dando il nostro contributo alla scelta migliore per i nostri clienti, tra i quali il GC1 Atelier di Sappi e il GC2 Alaska Plus di International Paper.” BELLEZZA E AMBIENTE NELLA MATERIA PRIMA il suo intervento   ETICHETTATURA AMBIENTALE DEL PACKAGING: GLI STRUMENTI CONAI al centro dell’intervento di Giulia Picerno, del Centro Studi – Area Prevenzione di Conai. “Alla luce di recenti novità normative, tale etichettatura è divenuta obbligatoria per tutti gli imballaggi immessi al consumo su tutto il territorio nazionale” Claude Tomà, Tecnology sales manager per il folding carton Bobst ha condiviso le novità del FOLDING CARTON BOBST: “Accucheck è una novità, un dispositivo di controllo qualità ad alta tecnologia sulla piega incolla. 6 brevetti, un metro e mezzo di lunghezza, fino a 500 metri al minuto”

Grafica Metelliana S.p.A.
Via Sibelluccia, area PIP
84085 Mercato San Severino (SA)

P.IVA /C.F. /R.I. SA 02691820654
R.E.A. SA 236718
Cap. Soc. € 1.500.000,00 i.v.

Azienda iscritta al MEPA,
il portale acquisti in rete della
Pubblica Amministrazione,
per la sezione Servizi di Grafica
e Stampa

Fanno parte del gruppo
Copyright Grafica Metelliana S.p.A. - 2012 - 2021
Webdesign: